lunedì 16 giugno 2014

Nuvolette numero speciale: L'editoriale

Ecco, in anteprima, l'editoriale (a firma di Pierluigi Rota) che apparirà sul numero speciale di Nuvolette:

Nuvolette è tornata.
Anzi, in realtà non ha mai smesso di esistere, poiché in molti ci hanno seguito sulle pagine del settimanale “Extra Magazine” (disponibile anche in formato pdf su www.extramagazine.eu) con l’omonima rubrica, che ha accompagnato gli appassionati di fumetti, dal settembre del 2008 e che, in questa estate 2014, ritorna ad essere una rivista a tutti gli effetti.
In sei anni, Nuvolette (la rubrica), ospite di “Extra”, vi ha informato su tutto quello che accadeva nel mondo del fumetto e, in particolare, in quello tarantino.
Sulle pagine del settimanale siamo stati testimoni della sorprendente affermazione del gruppo di creativi del Labo (http://labofumetto.blogspot.com) e della nascita di Grafite, la scuola di grafica e fumetto voluta dal tenace Gian Marco De Francisco (www.grafitefumetto.it).
Tra le due realtà (Labo e Grafite) è nata una sana competizione che ha fatto aumentare la popolarità e la considerazione dei media di terra jonica per il fumetto, ma non solo. Questa competizione ha prodotto dei bellissimi frutti: corsi, concorsi, workshop, pubblicazioni, mostre e prestigiosi riconoscimenti come l’ultimo, in ordine di tempo, ricevuto da Enzo Rizzi a Fullcomics, in quel di Milano.
Ma torniamo a noi. Quello che avete tra le mani è un numero della storica rivista dedicata al fumetto tarantino davvero speciale: una “edizione straordinaria”, come trovate scritto sulla copertina. E non lo è solo nei titoli ma anche nella sostanza.
Questo numero, distribuito gratuitamente, esce in concomitanza con la mostra documentaria “Chitarre & Nuvolette”, dedicata al rapporto tra musica e fumetto, e in occasione della consegna del “Premio Nuvolette 2014”.
Quando scriviamo queste righe il premio è nel pieno del suo svolgimento e la giuria (per sapere chi sono i giurati dovete andare a pagina 13) sta per emettere i suoi verdetti. Un premio alla carriera, uno per l’artista dell’anno e un altro per l’esordio.
I candidati sono tre per ogni categoria (li trovate a pagina 12) , e poco prima che questo numero speciale sarà chiuso in tipografia, si conosceranno i nomi dei tre vincitori, a cui andranno i trofei realizzati dall’artista mottolese Martino Giannini. Tre opere uniche, tre autentiche sculture in legno d’ulivo (le trovate, immortalate a futura memoria, a pagina 13).
La cerimonia di premiazione si terrà il giorno dell’inaugurazione della mostra “Chitarre & Nuvolette”, ospiti del XXII Festival Internazionale della Chitarra e del Liceo Scientifico Einstein di Mottola, l’11 luglio alle ore 20.00.
“Chirarre & Nuvolette” è un omaggio a tre personaggi che suonano la chitarra: Guitar Jim (dalla serie Zagor), Gea di Luca Enoch (lei suona il basso) e Bertrando (della Compagnia della Forca di Magnus).
La mostra potrà essere visitata fino a domenica 13 luglio, con i seguenti orari: 10.00 - 12.30 / 17.00 - 20.00.

Nessun commento:

Posta un commento