sabato 27 ottobre 2018

Aspettando Lucca Comics 2018 (parte seconda)


Vi segnalo un altro fumettista tarantino presente a Lucca Comics 2018 (stand BeccoGiallo).
Coma Empirico, alias Gabriele Villani, è nato Taranto nel 1990. Ha studiato al Liceo Artistico e poi al DAMS presso l’Università di Roma Tre. Illustratore, disegnatore, appassionato di fumetti, ritorna a Taranto nell’agosto 2016 e apre una pagina Facebook sulla quale inizia a postare storie brevi a fumetti (sono suoi sia i testi che i disegni) che trattano di dilemmi esistenziali. Nel suo personaggio si riconoscono centinaia di migliaia di visitatori (più di 185.000 i followers).
Oggi le sue storie sono raccolte nel volume Tutta la notte del mondo edito da BeccoGiallo (in libreria da settembre).





Una menzione anche per Grafite, Scuola di Fumetto con sedi a Taranto, Bari e Lecce (diretta dal tarantino Gian Marco De Francisco) presente allo stand 290, Padiglione Napoleone.

Senza dimenticare il grottagliese Andrea Antonazzo (giornalista, sceneggiatore, traduttore, editor) che sarà -tra l'altro- il moderatore (domenica 4 novembre, ore 12:00, Auditorium Fondazione Banca del Monte) dell'incontro con le star del fumetto Neal Adams (Batman, Green Lantern/Green Arrow, Deadman, X-Men, Avengers), Arthur Adams (Longshot, X-Men, X-Factor, Excalibur, Hulk) e Walt Simonson (Thor, Fantastic Four, Wonder Woman).

Viva Lucca Comics!
Viva i professionisti tarantini del fumetto!

martedì 23 ottobre 2018

Aspettando Lucca Comics 2018


Organizzata per la prima volta nel 1966, Lucca Comics & Games è oggi la più importante rassegna italiana dedicata al fumetto, al gioco da tavolo e al videogioco, all’illustrazione, alla letteratura del fantastico, alle icone di cinema e serie tv, alla musica e al cosplay. L’edizione 2017 ha visto oltre 441.000 visitatori in cinque giorni. Un record che la fa avvicinare al Festival di Angoulême (dedicato, però, esclusivamente al fumetto), il più importante in Europa, che registra ogni anno intorno ai 250mila visitatori. L’edizione 2018 si terrà dal 31 ottobre al 4 novembre prossimi. Il tema di quest’anno è “Made in Italy” e celebra gli autori del fumetto, gli artisti, i game designer, gli animatori e i produttori di contenuti che ogni giorno portano oltre i nostri confini la scintilla della creatività e dell'innovazione italiana, come per secoli i grandi creatori di bellezza hanno parlato a tutto il mondo costruendo le fondamenta del nostro patrimonio culturale.

Lucca Comics è un appuntamento imprescindibile per gli appassionati, che si spostano alla volta della città toscana da ogni parte d’Italia (in bus, in treno, in auto, in aereo...), per non perdersi le ultime novità del settore. E tra i visitatori, anche questa volta, ce ne saranno molti provenienti da Taranto. Grazie all’iniziativa di CreativiViaggi, infatti, anche quest’anno (il decimo consecutivo!) un centinaio di appassionati giungeranno a Lucca in pullman dalla città ionica per visitare la fiera.

Ma a Lucca Comics 2018 ci saranno anche i professionisti tarantini: Tonio Vinci (fumettista nato a Mottola, autore di Nonni e 'O Stablmend) sarà presente allo stand Tunuè e presenterà la sua ultima fatica: un calendario realizzato grazie al crowdfoundig.




Enzo Rizzi (autore di Heavy Bone, il serial-killer delle star del Rock) presenterà, allo stand della Cut-Up Publishing, il suo nuovo personaggio: Zartana, lo stregone blues. Ideazione, soggetto, sceneggiatura e copertina del volume sono di Enzo Rizzi. I disegni sono affidati a Stefano Cardoselli, Vincenzo Carratù, Gian Marco De Francisco e Alfonso Elia.



Alessandro Vitti (Marvel, DC, Bonelli) sarà presente allo stand Lion per l'anteprima del volume Doctor Who: Supremazia dei Cybermen.



Gianfranco Vitti, Gabriele Benefico e Fabrizio Liuzzi presentano, allo stand Lavieri, il nuovo volume de Le Indagini di Andrè Dupin, con gli episodi "La ferita di Agata" (inedito) e "Torrido inganno".



Tutti a Lucca!